Laura Faoro, flauto traverso
Maria Calvo, violoncello
Firmina Adorno, pianoforte

ABBAZIE ARTE MUSICA torna al Circolo Filologico e presenta, in anteprima nazionale, la versione “cameristica” di The Merry Wives of William: le tre musiciste protagonist della Piece di Laura Pasetti andata in scena lo scorso aprile al Piccolo Teatro, e successivamente vincitrice del premio Bonacina e ospite del mese Shakespeariano di Bari.
Le tre protagoniste di The Merry Wives of William sono tre note musiciste della scena classica e contemporanea (tra cui spicca il nome della flautista Laura Faoro, la cui installazione BlueTube ebbe, nel 2016, un grande successo) che hanno portato avanti, nel corso degli anni, un percorso di ricerca che le ha fatte cimentare con contaminazioni teatrali e artistiche a tutto tondo.
In questo programma, torneranno al loro ruolo originale di musiciste in alcuni brani di repertorio cameristico, ma allo stesso tempo porteranno nella sala del filologico alcune intense suggestioni teatrali . In programma, infatti, un estratto dalla piece, ovverosia I tre sonetti per trio e voce recitante (ruolo svolto, di volta in volta, da ciascuna delle tre musiciste) che Roberto Andreoni ha composto come parte delle musiche di scena dello spettacolo. Il testo shakespeariano si fonde con una scrittura musicale marcatamente contemporanea, a dimostrazione della modernita’ del suono della parola Shakespeariana.
La visione sinestetica tra letteratura, teatro e musica proposta dalle tre cameriste milanesi raggiunge quindi un interessante punto di arrivo nel suo presentarsi al pubblico meneghino anche nella cornice di una sede concertistica, oltre che di un ambito piu’ pretttamente teatrale, per evidenziare come una delle chiavi della performance artistica contemporanea sia da cercarsi in un concetto che porti a fruire delle differenti discipline in senso trasversale, per legare tra loro linguaggi (e pubblici) diversi.

Share

The Merry Wives of William