Da Bach a Telemann, nella suggestiva cornice di San Maurizio, un imperdibile concerto Barocco con l’ensemble l’Enharmonique, gia’ nostre ospiti in diverse stagioni passate.

Laura Santese, Francesca Torri traversiere
Marlise Goidanich violoncello
Emma Bolamperti clavicembalo

Nato dall’incontro di quattro amiche musiciste, legate anche dalla comune passione per la musica barocca, l’ensemble L’Enharmonique pone la propria attenzione sui grandi maestri e sulle più singolari composizioni della musica dei secoli XVII e XVIII.
Le componenti del gruppo provengono da prestigiose scuole di musica antica e hanno già maturato disparate esperienze concertistiche in formazioni cameristiche, orchestrali e in recital solistici, nell’ambito del repertorio che precede il classicismo, praticato sulla base delle fonti originali e con strumenti d’epoca o copie.
L’interesse principale del gruppo è di indagare ed eseguire le opere di grandi compositori del periodo barocco, concentrandosi preferibilmente sulle pagine particolari o insolite, ma allo stesso tempo rappresentative del genio creativo dei nomi immortali della storia della musica.

Scegliendo come nucleo centrale il repertorio a due flauti traversi, l’attenzione è stata puntata sugli autori che hanno maggiormente contribuito alla delineazione e definizione degli stili e delle forme, nonché allo sviluppo tecnico-espressivo del flauto.

Johann Joachim Quantz (1697-1773) – Triosonata in La minore (QV 2:40)
Affettuoso – Presto – Larghetto – Vivace

Wilhelm Friedemann Bach (1710-1784) – Sonata II per due flauti traversi senza basso
Allegro ma non troppo – Cantabile – Alla breve – Gigue: Allegro

Johann Sebastian Bach (1685-1750) – Triosonata (BWV 1039)
Adagio – Allegro ma non presto – Adagio e piano – Presto

Johann Sebastian Bach (1685-1750) – Fantasia cromatica e Fuga in Re minore per clavicembalo solo BWV 903

Georg Philipp Telemann (1681-1767) – Quartetto in Re minore da Tafelmusik (TWV 43:dl)
Andante – Vivace – Largo – Allegro

 

L'Enharmonique

Share

Enharmonique