Un recital dell’organista Davide Pozzi sullo strumento di Livio Tornaghi della splendida chiesa di Sant’Antonio Abate

Programma

Girolamo Frescobaldi (1583-1643)
Toccata V dalle toccate inedite di Torino
Canzona IV (Dal secondo libro di toccate)
Bergamasca (Dai “Fiori musicali”)

Bernardo Pasquini (1637-1710)
Toccata con lo scherzo del cucco
Toccata per lo Scozzese (elevazione)
Variazioni capricciose

J. Gottfried Walther (1684-1748)
Concerto in Sib maggiore da T. Albinoni
allegro-adagio-allegro

Dietrich Buxtehude (1637-1707)
Praeludium g moll BuxWv 163

Giovanni Morandi (1717-1856)
Elevazione in sol maggiore
Benedizione del venerabile

Padre Davide da Bergamo (1791-1863)
Elevazione in re minore

Davide Pozzi si è diplomato, con il massimo dei voti, in tastiere storiche e organo e composizione organistica al Conservatorio G. Verdi di Milano. Presso lo stesso Conservatorio si è successivamente laureato ottenendo la lode e la menzione d’onore in organo.
Ha completato i suoi studi alla Civica Scuola di Musica di Milano e poi alla Schola Cantorum di Basilea.
Come cembalista del gruppo “Estro cromatico” ha vinto il secondo premio al concorso internazionale “Bonporti” di Rovereto e il premio Bärenreiter al “Telemann” di Magdeburg entrambi presieduti da Gustav Leonhardt.
Ha suonato come solista al clavicembalo alla Philarmonie di Berlino, Philarmonie Essen, Kurhaus Wiesbaden, Kurhaus Baden Baden, NikolaiSaal e Schlosstheater Potsdam, Teatro Regio di Parma, Auditorium di Milano, Palazzo della cultura Messina ecc. Ha suonato in tutta Europa, Israele, Stati Uniti e Giappone, nelle sale più prestigiose: Salle Gaveau, Salle Pleyel e Cité de la Musique di Parigi, Barbican di Londra, Konzerhaus di Vienna e Berlino , Concertgebow di Amsterdam, Tonhalle Zurigo, Teatro alla Scala Milano collaborando con Il Giardino Armonico, I Barocchisti, La Venexiana, La Mahler Chamber Orchestra, Il Pomodoro, Le orchestre da camera di Basilea, Zurigo, Potsdam ed altri.
Ha inciso per Sony classical Germania il concerto Wq 35 di C.P.E Bach al fortepiano diretto da Sergio Azzolini.
Ha registrato oltre 40 cd. Gli ultimi lavori solistici, usciti per Stradivarius e Fugatto, sono dedicati alle sonate per clavicembalo, fortepiano e organo di C.P.E. Bach ed hanno ricevuto ottimi consensi dalla critica specializzata.
Già docente di clavicembalo presso il Conservatorio di Cesena attualmente è docente di Teoria, ritmica e percezione musicale, basso continuo e prassi clavicembalistica al Conservatorio G.Verdi di Como.

Share

Sant'Antonio

No comments

Sii il primo a lasciare un commento

Lascia un commento

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>