Un programma insolito e coinvolgente quello che Daniele Sacchi presenta a Milano per introdurci all’organo di San Gregorio: da Ravel a Rossini passando per Gigout.

Daniele Sacchi, milanese, inizia lo studio del pianoforte e dell’organo con Maria Claudia Fossati. Successivamente, studia presso il conservatorio di Musica di Milano nella classe di Luigi Benedetti diplomandosi poi con il massimo dei voti sotto la guida di Giancarlo Parodi.
Da sempre interessato al repertorio romantico francese, frequenta in seguito masterclass con Ben van Oosten.
Consegue il terzo premio al concorso organistico “Goffredo Giarda” di Roma nel 2003 e il terzo premio (primo non assegnato) al concorso organistico “Monserrato” di Vallelonga.
Ha registrato per l’etichetta “La Bottega Discantica” di Milano un CD dedicato agli autori italiani dell’ottocento e del novecento sull’organo della chiesa di Sant’Angelo a Milano.

Share

Daniele Sacchi

No comments

Sii il primo a lasciare un commento

Lascia un commento

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>